Grande spettacolo al 5° Memorial Manola Rosi

Manola 1Lo sport di alto livello ed un pubblico entusiasta infiammano ancora una volta il palasport Mario D’Agata di Arezzo per la quinta edizione del trofeo Manola Rosi.
L’evento ha visto come sempre una prima parte competitiva seguita da una seconda parte di puro spettacolo. Al torneo hanno partecipato le ginnaste di 16 Comitati Regionali animate da puro e nobile spirito agonistico.  In palio il prestigioso trofeo bronzeo opera dello scultore aretino Andrea Roggi; ad aggiudicarselo le atlete del Comitato Regionale Marche. Con loro sul podio le atlete dei Comitati di Lombardia e Emilia Romagna.
Un mirabile alternarsi di coreografie di altissimo livello ha animato la successiva fase del galà “Omaggio a Manola”. Presenti in pedana le individualiste Giulia Di Luca,Federica Febbo, Alessia Marchetto e Carmen Crescenzi che hanno eseguito due esercizi a testa. Con loro le pluridecorate ginnaste della squadra Nazionale reduci dal secondo posto agli ultimi Campionati del Mondo di Izmir: Marta Pagnini, Andreea Stefanescu, Camilla Patriarca,Sofia Lodi, Daniela Pintus, Arianna Facchinetti, Alessia Maurelli, Martina Centofanti e Beatrice Tornatore, le cui 3 esibizioni rappresentano da sempre il fiore all’occhiello della manifestazione. Lo spirito sportivo tanto caro a Manola, vincente ed insieme talent-scout, ha unito a loro le ginnaste del Centro Regionale toscano e ovviamente della “sua” Petrarca che hanno a loro volta calcato la pedana del palasport.
Grazie dunque alle tecniche nazionali Elena Aliprandi, Germana Germani, MarisaVerotta, Valentina Rovetta, Giulia Galtarossa ed Emanuela Maccarani. E grazie, soprattutto, allo staff tecnico ed ai dirigenti della Società Petrarca che hanno saputo creare una serata di grande valore tecnico ed emotivo.
VIDEO GALA’ (1° parte)
VIDEO GALA’ (2° parte)
CLASSIFICA 5° MEMORIAL

Questa voce è stata pubblicata in news 2014, news Ginn. Ritmica, news GPT. Contrassegna il permalink.